Bonus gas, cos’è e come fare domanda

Il bonus gas è una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Hanno diritto a usufruire dell’agevolazione quei clienti domestici che hanno un reddito Isee nel proprio nucleo familiare inferiore a 8.107,50 euro annui. In caso di nucleo familiare con più di 3 figli la cifra sale a a 20.000 euro.

Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura di gas naturale (dunque non società o aziende), per la sola abitazione di residenza.

Il bonus dura dodici mesi e dà diritto ad uno sconto sulla bolletta. L’importo dello sconto dipende da una serie di variabili (componenti della famiglia, zona climatica etc). A questo link è possibile calcolare l’importo dello sconto.

Bonus gas, cos’è e come richiederlo

Come spiega il sito dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, per presentare la domanda servono:

documento di identità
eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall’intestatario della fornitura)
attestazione ISEE in corso di validità
allegato CF con i componenti del nucleo ISEE
l’allegato FN per il riconoscimento di famiglia numerosa, se l’ISEE è superiore a 8.107,5 euro (ma entro i 20.000);
autocertificazione dell’utilizzo del gas naturale

Come viene corrisposto il bonus

Il bonus viene corrisposto con modalità differenti a seconda se la richiesta riguardi un impianto individuale (cliente diretto) o un impianto centralizzato (cliente indiretto).

Per i clienti diretti: l’erogazione avviene attraverso la bolletta del gas. Non avviene in un’unica soluzione ma l’ammontare annuo è suddiviso nelle diverse bollette corrispondenti ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione dell’istanza. Ogni bolletta riporterà una parte del bonus proporzionale al periodo cui la bolletta medesima fa riferimento.

Per i clienti indiretti: l’erogazione avviene attraverso l’emissione di un bonifico domiciliato erogato in un’unica soluzione.
Il bonifico domiciliato è un sistema di pagamento per cui il titolare del bonus, a seguito dell’accettazione della domanda di bonus, recandosi presso un ufficio postale con il documento di identità e il codice fiscale ritira la somma di denaro cui ha diritto.

 

(Visite Totali 49 ---- Visite Oggi 1 )

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.