L’alluce valgo, è una deviazione mediale della prima deviazione metatarsale e laterale dell’alluce . La condizione può portare a un movimento doloroso dell’articolazione e alla difficoltà di indossare scarpe e caminare comodamente. È importante per un medico curante, capire la patogenesi e le opzioni di trattamento chirurgico per correggere le deformità dell’alluce valgo per fornire la massima cura ai pazienti con questa dolorosa deformità dell’avampiede.

Vi è un continuo dibattito tra l’uso  di calzature e l’alluce valgo . Molti esperti affermano che  scarpe col tacco alto a  punta stretta o scarpe aderenti non causino la deformità. Tuttavia, la maggior parte concorda che le calzature possano esacerbare il problema mantenendo l’alluce in una posizione scorretta. L’alluce valgo ha numerose eziologie riconosciute, tra cui fattori biomeccanici, traumatici e metabolici. Alcuni casi sono congeniti, secondari all’orientamento in pendenza della prima articolazione tarsometatarsica.

L’instabilità biomeccanica è l’eziologia più comune ed è associata a piedi piatti, contrattura del polpaccio, flessibilità eccessiva dei legamenti, varismo dell’avampiede e struttura ossea anormale. Le condizioni artritiche associate all’alluce valgo comprendono la gotta, l’artrite reumatoide e l’artrite psoriasica. Le patologie del tessuto connettivo con lassità legamentosa possono sviluppare deformità dell’alluce valgo, tra cui la sindrome di Marfan, la sindrome di Ehlers-Danlos e la sindrome di Down. Infine, le cause traumatiche dell’alluce valgo comprendono fratture maligne, dislocazioni e gravi distorsioni dei tessuti molli attorno alla prima articolazione MTP.

DIAGNOSI

l’esame obiettivo è molto importante, la postura, la presenza di piede piatto, la familiarità ed altre fondamentali  informazioni.

la radiologia del piede completa l’iter per la diagnosi

·        stadio 0 – La situazione è sostanzialmente equiparabile alla condizione di normalità. Non è richiesto il trattamento chirurgico.

·        stadio 1 – La testa del primo metatarso è parzialmente allineata ai sesamoidi. Non è richiesto il trattamento chirurgico.

·        stadio 2 –È presente la sublussazione del primo osso metatarsale; si deve prendere in considerazione l’intervento chirurgico.

·        stadio 3 – Si ha la completa lussazione del primo osso metatarsale; sono presenti compromissione capsulare e interessamento del II metatarso; spesso sono presenti sublussazione o lussazione metatarso-falangea. Si tratta di uno stadio che richiede l’intervento chirurgico.

 

TRATTAMENTO CONSERVATIVO

L’obiettivo del trattamento delle deformità dell’alluce valgo è la risoluzione dei sintomi. Opzioni di trattamento spesso conservative come una scarpa con una punta più ampia o una profondità extra sull’avampiede possono ridurre il dolore all’eminenza mediale consentendo più spazio nella scarpa per la deformità dell’avampiede. Distanziatori delle dita, stecche per alluce valgo e cuscinetti per borsite possono essere usati per trattare sintomaticamente la deformità. Sfortunatamente, nessuna delle opzioni di trattamento non chirurgico correggerà permanentemente la deformità dell’alluce valgo.

GESTIONE CHIRURGICA

La correzione estetica non è un’indicazione corretta per la chirurgia di una deformità dell’alluce valgo. Per indicare il trattamento chirurgico, il paziente deve avere dolore che non sia alleviato da un semplice cambio di scarpe o altri trattamenti conservativi. Il tipo di trattamento chirurgico è solitamente dettato dal grado di deformità delle radiografie e dai risultati dell’esame fisico.

Oltre 150 diverse operazioni sono state descritte per il trattamento dell’alluce valgo, tra queste ricordiamo:

Chirurgia tradizionale a cielo aperto

Chirurgia minii invasiva / percutanea

Tecniche miste

Lo specialista saprà indicarvi quale tecnica è la migliore per il vostro caso.

(Visite Totali 38 ---- Visite Oggi 1 )

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.