Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha come di consueto depositato una corona d’alloro sull’Altare della Patria: oggi, 25 aprile, si festeggiano i 71 anni dalla Liberazione dall’occupazione nazista e dalla fine del fascismo in Italia. Con lui c’era Matteo Renzi (poi volato ad Hannover per un vertice su immigrazione e terrorismo, e i due Presidenti delle Camere, Laura Boldrini e Pietro Grasso.

“Oggi è ancora tempo di Resistenza perché tante guerre crudeli sono alla periferia dell’Europa, nel Mediterraneo, in Medio Oriente. 71 anni fa fu l’inizio di un percorso che si concluse prima col referendum del ’46 di cui quest’anno, il 2 giugno, celebreremo i 70 anni, e poi con la Costituzione, un valore essenziale per l’Italia unita”. Profondo e pieno di speranza il discorso di Mattarella, attaccato poi su Twitter da Matteo Salvini:

“Renzi, Boldrini e Mattarella in piazza per il 25 aprile.
IPOCRITI.
Sfruttando il sacrificio di chi diede la vita per cacciare dall’Italia l’occupante straniero nel nome della Libertà, oggi sono COMPLICI e finanziatori di una nuova e violenta occupazione straniera, servi di una Unione Europea che ci sta rubando lavoro, diritti, sicurezza e speranza nel futuro”.

(Visite Totali 32 ---- Visite Oggi 1 )

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.