Crollo Lungarno a Firenze, il sindaco alla ricerca di colpevoli

By | 25/05/2016
(Visite Totali 25 ---- Visite Oggi 1 )

La clamorosa voragine che si è aperta questa mattina, attorno alle 6.15, in Lungarno Torregiani – a Firenze – potrebbe avere numerosi strascichi dal punto di vista delle sanzioni e da quello penale. Nella conferenza stampa tenuta oggi a Palazzo Vecchio, il sindaco Nardella ha tenuto infatti a precisare che non è responsabile unico nella vicenda: “Il Comune è socio di Publiacqua e devono essere chiariti numerosi aspetti. Continuo a pensare che si sia trattato di un errore umano e quindi se è così qualcuno dovrà pagare”.

Nardella ha poi parlato dell’immediato futuro: “I danni ammontano a 5 milioni di euro. Dovremo ripristinare la situazione entro la fine dell’estate perché poi si andrebbe incontro alla stagione delle piogge e non possiamo rischiare di fronte all’innalzamento dei livelli dell’Arno“.

(Visite Totali 25 ---- Visite Oggi 1 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *