Sicilia, arrestato il candidato M5s La Gaipa. E’ accusato di estorsione: “Ha fatto firmare buste paga false ai dipendenti”

Fabrizio La Gaipa, uno dei candidati della lista M5s alle scorse regionali, è stato arrestato dalla squadra mobile di Agrigento con l’accusa di estorsione. La Gaipa, imprenditore nel settore alberghiero, giornalista, già presidente del Distretto turistico Valle dei Templi, era candidato nel collegio di Agrigento. L’accusa contestata a La Gaipa, che è ai domiciliari, riguarda una presunta estorsione a due… Read More »

Acciaierie Pombino, ex operaio contro Renzi. La disperazione del lavoratore: “Mai avuto paura del futuro come ora”

Paolo Veronesi è un ex operaio 52-enne dell’acciaieria Aferpi di Piombino, dove ha lavorato per 20 anni: lo stabilimento siderurgico fu ceduto da Lucchini all’imprenditore algerino Issad Rebrab, il cui gruppo è stato messo in mora. Non essendo stata salvata l’azienda, dal 2014 inizia il calvario lavorativo di Paolo, intervistato da Myrta Merlino nel corso de L’Aria che Tira (La7): “Trentatré anni fa, come militare, fui mandato a Beirutall’epoca della… Read More »

Chiama il 118 dicendo di aver trovato una bimba in cantina. Comincia a raccontare una storia inverosimile. Poi la sconvolgente scoperta degli agenti

Una giovane donna, da appena tre giorni diventata madre, ha chiamato questa mattina il centralino del 118, raccontando come vi era una neonata abbandonata all’interno di una cantina in un’abitazione di Ferrara Erbognone, fornendo l’indirizzo. Sul posto sono giunti in pochi minuti i soccorsi sanitari, che hanno trovato la bambina trasportandola in ospedale. Fortunatamente le sue condizioni sono… Read More »

Roma: Caritas, capitale anche povertà Sempre più “nuovi poveri”, anche in ceto medio e diplomati

 La povertà a Roma cresce e investe persone fino a qualche anno fa indenni: ceto medio, diplomati, gente che ha visto la vita cambiare improvvisamente e che ora si trova in coda per la mensa o per un pacco alimentare. Quasi la metà dei “nuovi poveri” sono italiani. A tracciare un quadro del disagio a Roma è la… Read More »

M5s, Cacciari vs Taverna: “È possibile che non abbiate attratto un’alleanza neanche con un cane?”. “E qual è il cane?”

Scontro a Otto e Mezzo (La7) tra la senatrice del M5s, Paola Taverna, e il filosofo Massimo Cacciari sul no dei pentastellati ad alleanze con altre forze politiche. Il sindaco di Venezia ammonisce: “Se i 5 Stelle continuano a non voler ragionare in termini politici, e cioè di effettive, concrete, pensate, misurate alleanze, in un Paese democratico non andranno mai al governo”. Taverna ricorda… Read More »

Stupri Rimini, il violentatore Guerlin Butungu condannato a 16 anni di carcere. Dopo la pena verrà espulso dall’Italia

Sedici anni di reclusione, più di quanto chiesto dalla procura. È la condanna inflitta dal tribunale di Rimini a Guerlin Butungu, il 20enne congolese considerato il capo del branco accusato di aver stuprato, rapinato e picchiato sulla spiaggia di Miramare, la notte del 26 agosto scorso, una coppia di polacchi e una trans peruviana. Il pm Stefano Celli aveva formulato una richiesta di pena  di 14 anni… Read More »

Sicilia, avviso di garanzia al re delle preferenze Edy Tamajo, sostenitore di Micari: “Voti comprati alle regionali”

Edy Tamajo, neo deputato di Sicilia Futura che sosteneva il candidato di centrosinistra Fabrizio Micari, ha ricevuto dalla Procura di Palermo un avviso di garanzia per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione elettorale. Dopo l’arresto del consigliere neo eletto Cateno De Luca, un nuovo scandalo piomba sull’Assemblea regionale siciliana appena rinnovata. Tamajo, eletto in passato con Grande Sud di Gianfraco Micciché e poi scopertosi sensibile al centrosinistra, sarebbe stato disposto… Read More »

Le carte dei pm: “Roberto Spada resti in carcere. È lui a coordinare il traffico di droga per il clan”. Presidio dei cronisti

“Roberto Spada coordina il ramo del sodalizio dedito al traffico e alla cessione di sostanze stupefacenti”. Ad oggi Spada è incensurato. E’ vero, lo si è sottolineato sempre in queste settimane e lo si continua a ribadire, per dovere di cronaca e deontologia giornalistica. Ma l’aggressore dei giornalisti Daniele Piervicenzi e Edoardo Anselmi risulta essere tutt’altro che un corpo estraneo all’omonimo clan, fino a poco tempo… Read More »