Home  »  Tecnologia   »   Samsung Galaxy S8: in vendita dal 21 aprile, specifiche tecniche ufficiale del nuovo top di gamma

Samsung Galaxy S8: in vendita dal 21 aprile, specifiche tecniche ufficiale del nuovo top di gamma

By | 23/02/2017
(Visite Totali 11 ---- Visite Oggi 1 )

Galaxy S8: ecco la data di uscita del nuovo smartphone della casa coreana.

Febbraio e Marzo saranno due mesi molto importanti per capire che anno sarà il 2017 a proposito di smartphone. Si, perchè da domenica fino al 2 marzo a Barcellona si terrà il Mobile World Congress: sarà l’occasione per vedere i nuovi “gingilli” di colossi come Huawei, LG e Nokia. Non sarà presente però Samsung: l’assenza del colosso coreano ha sicuramente dato un dispiacere a tutti i suoi fan, tuttavia la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S8 non tarderà poi molto. Infatti il nuovo top di gamma della società orientale avrà luce mercoledì 29 marzo, quando con ogni probabilità verrà presentato in contemporanea a Londra e New York. Questo ritardo però è stato compensato dal fatto è già ufficiale la data di uscita del G6: l’ultimo modello di Samsung sarà disponibile nei negozi di tutto il mondo a partire da venerdì 21 aprile. Una notizia fantastica per tutti gli appassionati dei modelli della casa coreana, perchè la data di uscita riguarderà appunto tutto il mondo e non solo l’Asia. Gli intoppi delle settimane precedenti sembrano essere stati superati con scioltezza: infatti qualche giorno fa una fabbrica cinese di batterie al litio è andata in fiamme. Un problema, quello delle batterie, che Samsung è evidentemente riuscita a risolvere senza troppi problemi. Vediamo ora le caratteristiche del Samsung Galaxy S8.

Galaxy S8: caratteristiche, rumors e prezzo.

L’ultimo top di gamma firmato Samsung sarà disponibile in due versioni, cioè S8 e S8 plus. Facciamo una scommessa? Avrà più successo la seconda: nonostante abbiano caratteristiche hardware molto simili, stando alle indiscrezioni riportati su molti siti di settore S8 plus avrà un pannello super Amoled da 6.2 pollici di diagonale e 2560 x 1440 pixel di risoluzione. Rispetto alla versione base sarà un display più grande, che gli utenti preferiranno (5.8 pollici per S8). E’ il solito Evan Blass a pubblicare tutti questi rumors, e c’è da credergli (raramente si è sbagliato): sul suo profilo twitter ufficiale ha addirittura pubblicato quello che sarà il logo ufficiale del nuovo Samsung. Per quanto riguarda invece le altre caratteristiche, è molto probabile che Samsung Galaxy S8 abbia un processore Octa Core con frequenza operativa superiore a 2.3 Ghz, una GPU dedicata, 4 GB di Ram e 64 GB di memoria interna. Alcuni delusi si aspettavano uno step in più per quanto riguarda la memoria (cosa che Huavei sembra aver compiuto), ma non è da escludere che l’azienda coreana abbia in mente di aumentare poi più avanti la memoria dello smartphone. Capitolo fotocamera: niente doppia, sarà singola con 12 megapixel per la parte posteriore e 8 per quella anteriore (ci sarà l’autofocus). Bene anche la presenza dell’assistente intelligente Bixby, che avrà molte opzioni in dote tra cui quella di saper riconoscere gli oggetti. Ci sarà anche una versione italiana. Prezzo Samsung Galaxy S8: ma quanto costerà? I più informati ritengono che la versione base potrà essere acquistata ad un costo pari a circa 800 euro, mentre quella plus a 900. Un prezzo non proprio modico, ma giustificato dalla volontà di voler rientrare dal mezzo flop di Galaxy Note 7 e dalle tante novità presenti all’interno dello smartphone. Si stima che di questo nuovo top di gamma saranno venduti 60 milioni di pezzi.

Samsung Galaxy S8, chi avrà la meglio sul mercato?

Febbraio-Marzo-Settembre: tre mesi che ci diranno chi sarà incoronato come il re del mercato degli smartphone. Durante questo mese inizieranno a fronteggiarsi Huawei, Nokia e LG, seguiti poi appunto da Samsung. Il piatto forte arriverà però in autunno, quando Apple festeggerà i suoi dieci anni con il nuovo iPhone 8. A proposito, anche di questo nuovo melafonino stanno uscendo ultimissime indiscrezioni: cambiamenti di design e display in ottica impermeabilità, ricarica wireless e ricnoscimento facciale sono solo alcune delle caratteristiche di uno smartphone il cui prezzo toccherà e forse supererà i 1000 dollari. Insomma, la sfida è aperta: appuntamento innanzitutto al Mobile World Congressi di Barcellona domenica alle ore 14 (evento che si potrà seguire anche in streaming), dove verranno presentati i primi smartphone di Huawei, Samsung e Nokia (per i romantici sarà anche il giorno del ritorno del mitico 3310).