Bayern Monaco – Napoli Live Tv Rojadirecta Streaming Gratis

By | 02/08/2017
(Visite Totali 92 ---- Visite Oggi 1 )

Bayern Monaco-Napoli Streaming gratis e diretta tv: come vedere l’amichevole dell’Audi Cup 2017 su Sky Sport e Sky Go

Adesso vi forniremo tutti dettagli per vedere Bayern Monaco-Napoli in streaming gratis ed in diretta tv. La parità verrà messa in onda a partire dalle ore 17.45, perfettamente come quelle di ieri, in esclusiva  su Sky Sport (canali Sky Sport 1 e Sky Supercalcio, anche in HD) per tutti gli abbonati. Non è tutto perché Bayern-Napoli sarà disponibile anche in streaming per pc, tablet e smartphone su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite l’app Sky Go. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.

Il Napoli gioca un’ottima partita ma cade 2-1 contro l’Atletico Madrid di Simeone nella prima semifinale dell’Audi Cup. Alla squadra di Maurizio Sarri non basta ima perla di Callejon (dopo il rigore sbagliato da Milik al 33’) che conlcude con un magnifico destro al volo all’incrocio un’azione sull’asse Hamsik-Ghoulam.

In gol per l’Atletico l’exMilanTorres e Vietto, entrambi lasciati colpevolmente liberi dalla difesa napoletana. Episodio spiacevole nel finale di partita quando Godin si procura un cartellino rosso entrando duramente sul nuovo acquisto Ounas. Deluso nel post partita Sarri: «Domani (oggi, ndr) il medico deciderà se fare esami strumentali. Godin si poteva risparmiare un’entrata così».
In campo ieri anche l’Atalanta che ottiene una lussuosa vittoria per 1-0 nel test europeo contro il Borussia Dortmund. In gol il nuovo acquisto Dicic che sfrutta un errore della difesa.

Hotel Westin Grand Munich, tra il 12° ed il 17° piano, laddove riposano (?) il Napoli e l’Atletico Madrid, ognuno con la propria rabbia e pure con la propria coscienza o il proprio dolore, che apparterrà esclusivamente ad Adam Ounas.

E’ la notte che porta consigli, magari a Go- din per essersi spinto al di là della decenza, certamente al dottor Alfonso De Nicola, che, osservata la caviglia destra di Ounas, deciderà se procedere con le indagini in ospedale o aspettare che passi. «Per ora gli fa molto male».
ANSIA. Quando Atletico Mdrid-Napoli finisce nell’archivio la preoccupazione è soprattutto per Adam Ounas, che ha pianto (forse)
pure dalla rabbia, certo per quelle fitte che ha avvertito e che Sarri ha provato a curare con una carezza. «Peccato, perché non c’erano motivi per un’entrata così sopra le righe. Ma questo è il calcio e quello dell’Atletico è un atteggiamento normale». E lo è anche per ammissione di Simeone, che mostra l’amarezza per l’incidente al francese ed il ghigno per chi allude ad una esasperazione dei toni: «Per me non esistono amichevoli, giochiamo sempre con determinazione anche in coppa del Nonno. E’ un modo di essere. Però stavolta è stato un incidente determinato dal momento, dalla condizione e tutto ciò che è successo dopo, e mi sembra poco, servirà per romanzare. Io mi auguro che Ounas stia bene, ma il rosso a Godin era giusto».

CHIEDO DI PIU’. E’ andata, due partite in una e Sarri spera che il suo Napoli, quello che per sessanta minuti ha divertito, continui ad essere se stesso: « Perché, pur senza il ritmo impossibile da imprimere per il caldo, abbiamo fatto bene, contro una delle squadre più capaci di difendere bassa. Avessimo avuto rapidità, avremmo potuto creare altro». E ci fosse stato un turn-over più brillante… « Perdere non mi piace ma ci
sta, noi siamo proiettati alla Champions e stiamo lavorando su tutto, anche sulle palle inattive: abbiamo preso gol da angolo, ma in certe circostanze non dipende dagli schemi, ma dall’altezza. Ma è da chi è entrato dopo che io mi aspetto di più». Ci sarà da chiacchierare al Westin Grand Munich e lo faranno anche De Laurentiis e Rummenige, che si sono già visti ieri.

Il nucleo della prossima stagione in una data: venerdì 4 agosto. Andrà cerchiata in rosso, inevitabilmente, perché in attesa del sorteggio per il preliminare Champions sarà già possibile (a partire dalle ore 12) sottoscrivere l’abbonamento al San Paolo per il campionato di Serie A 2017/18. Due le alternative: recarsi presso le ricevitorie autorizzate (consultare listicket.com) oppure decidere di restare a casa, ricorrendo al web che riduce i tempi ed azzera le distanze. Tutti i dettagli sono stati resi noti ieri pomeriggio, a Castel Volturno, dall’Head of Operation della SSC Napoli, Alessandro Formisano.

PREZZI. Invariati rispetto allo scorso campionato, e sono i seguenti: Curve a 350 euro (più 5 euro di prevendita), Distinti a 750 euro (più 5), Tribuna Nisida800 euro (più 5), Tribuna Posillipo 1.500 euro (più 10) e Tribuna d’Onore 3.000 euro (più 10). Riduzione per le donne, gli Under 14 e gli Over 65 – con disponibilità limitata fino al 5% della capienza del singolo settore – per i Distinti (550 euro più 5 di prevendita), la Tribuna Nisida (590 euro più 5) e la Tribuna Posillipo (950 euro più 10). Priorità ai vecchi abbonati: fino alla mezzanotte del 18 agosto potranno esercitare la precedenza per confermare il proprio posto (i nuovi abbonati potranno scegliere gli altri posti liberi) mentre dalle ore 10 del 19 agosto lavendi- ta sarà aperta a tutti.

TESSERA DEL TIFOSO. E’ un tema ricorrente, oltre che strumento necessario per l’abbonamento: sarà possibile richiederlo in via telematica o presso il botteghino 6 del San Paolo, aperto ogni martedì in orario d’ufficio. «Chi non ne è titolare – ha spiegato Formisano
– può abbonarsi richiedendo l’emissione del Voucher Elettronico, strumento però limitato dato che non avrà possibilità di far caricare i titoli per le altre partite né consentirà di andare in trasferta. Ne approfitto per ricordare ai tifosi che acquistare un singolo biglietto o sottoscrivere la tessera richiederà, all’esterno dello stadio, lo stesso livello di controlli». Per il dodicesimo anno consecutivo, inoltre, sarà possibile sottoscrivere abbonamenti con rateizzazione (fino a dodici rate mensili a tasso zero) presso la filiale di Deutsche Bank: «Si tratta di uno sforzo importante che non tutti i club fanno, anzi. E’ un modo per coccolare il tifoso».

VANTAGGI. Non solo la certezza di un posto per godere dello spettacolo di cui si fa garante Sarti, ma anche numerosi benefit legati all’abbonamento. Chi lo sottoscriverà, infatti, avrà diritto di prelazione per l’acquisto dei biglietti per le gare UEFA (già a partire dal preliminare Champions) e Tim Cup, potrà godere di alcune promozioni (grazie alla partnership con sponsor azzurri, tra i quali il Corriere dello Sport con un mese gratuito di lettura dell’edizione digitale) ed usufruire di sconti e agevolazioni per i principali musei e luoghi d’arte in Campania. Nel dettaglio: ingresso omaggio presso il Museo Archeologico Nazionale e il Museo di Capodimonte e visite gratuite qualificate alla Reggia di Caserta. E una stagione, l’ennesima, da vivere ad un passo dai propri idoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *