Milano, ragazzo trovato agonizzante sui binari dopo l’addio al celibato

By | 23/05/2017
(Visite Totali 429 ---- Visite Oggi 1 )

Il trenta aprile è stato rinvenuto sdraiato sui binari della stazione Garibaldi di Milano, e con gravi ferite alla testa. Il suo sembrava il classico incidente ferroviario.

L’uomo, trasportato in ospedale in gravi condizioni, alla fine si è salvato anche se probabilmente resterà paraplegico. Il caso, però, è passato dalle mani della polfer a quelle della Squadra Mobile perché si pensa che possa essere stata un’aggressione.

Il ferito, un cittadino spagnolo di ventisette anni, era in città per partecipare all’addio al celibato di un amico assieme ad altri venti connazionali. Adesso non ricorda nulla ma le indagini seguono diverse strade: l’incidente – compresa la possibilità che un convoglio abbia urtato il giovane in banchina – e l’aggressione.

Si sta ricostruendo il percorso di quel giorno, dalla serata al vicino locale Alcatraz assieme agli amici al momento in cui è finito tra i binari, dove poi è stato trovato alle prime ore del mattino dal macchinista di un treno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *